Cinesi/Cose che succedono quando non studi francese

Di che morte si deve morire oggi?

I Cinesi muoiono? Le leggende metropolitane dicono di no, e io inizio a pensare che sia vero, dimostrazione è il seguente fatto: i Cinesi ogni giorno fronteggiano una serie infinita di sfighe e peripezie e ne escono sempre illesi. È quindi presumibile che, nel momento in cui si trovano in Italia o in un Paese più user friendly, prosperino, forti di decenni di addestramento.

Ogni tipo di morte sarà corredato dal Coefficiente di Letalità, CdL, ovvero la frequenza in cui ci si imbatte in situazioni potenzialmente mortali. Tutti i valori sono riportati in scala da 1 a 14, dove il 14 indica il massimo, essendo anche il numero più porta-sfiga in Cina.

Vediamo in dettaglio la top eight (dato che l’8 porta bene) di che morte si può morire in Cina.

Morire mangiando. In questo gruppo troviamo, più in dettaglio la morte per ingestione di roba poco pulita, la morte per ingestione di cibo contenuto e cotto in roba poco pulita. CdL: 12. Bisogna pur farli 3 pasti al giorno, no?

Morire bevendo. Da cui deriva il sottogruppo morire di cagotto. CdL: 4. Solo uno stolto non farebbe bollire l’acqua cinese del rubinetto prima di berla. È pur vero però che i denti ce li si lava con l’acqua del rubinetto, e una quantità seppur infinitesimale di acqua non bollita la si beve. Adesso si spiega la vostra regolarità intestinale!

Morire respirando. L’aria in Cina è inquinata, e a meno che non siate primatisti di apnea o la foca di Weddell, dovrete respirare, prima o poi. E non c’è niente di meglio di una mano fresca di catrame sui polmoni ad ogni inalazione. CdL: 7. Letale, sì, ma vi basterà un ritiro spirituale in Trentino di tanto in tanto per riprendere il controllo dei vostri alveoli. Alla fine stare due anni in Cina è come se aveste fumato per 20 e decideste di smettere.

Morire camminando. Prendete a esempio un uomo che cammina. L’uomo che cammina ha ben presente lo spazio che occupa, la velocità a cui muoversi, il momento di schivare qualcuno che incrocia sul proprio cammino, il momento di fermarsi eccetera. Ecco. Adesso applicate queste abilità, precedute da NON, allo stesso uomo, in macchina. L’uomo in macchina procede a caso. CdL: 13. Il punto mancante dal massimo è dovuto al fatto che ogni tanto con il verde inchiodano e quindi potreste salvarvi.

Morire attraversando la strada mentre piove. Contrariamente a quanto si pensa, non sto parlando di morte per asfaltamento dovuta alla ridotta visibilità o al processo di frenata. Quello a cui mi riferisco è il viscidume assunto dalla parte bianca delle strisce pedonali, chiaramente fatte di bava di lumaca. Su questo tipo di superficie niente ha la meglio. Forse solo i cingoli militari. CdL: 4, si può sempre giocare a “salta la striscia” o passare fuori dalla zebratura.

Morte per ipotermia. Avete presente quelle famiglie che piantano i pomodori, poi mangiano pomodori tutta l’estate per non sprecarli? in Cina l’uso del condizionatore è subordinato alle stesse leggi. C’è e si deve usare al massimo sempre e comunque. Anche se fuori ci sono 26 gradi, dentro è bene che ce ne siano sempre 15 o 16. Se fuori ce ne sono 2, dentro ce ne devono essere almeno 30-35. Per cui, in estate, se vi addormentate in metro, si aprono due scenari possibili: se dovete fare solo un piccolo tratto, vi buscate i geloni alle parti periferiche del corpo. Se dovete fare tanta strada, rimarrete li secchi come stoccafissi. CdL: 10. È impossibile sfuggire all’aria condizionata, ma potete sempre stare svegli e tenere attiva la circolazione periferica.

Morte per depilazione. In Cina insegnano alle bambine che depilarsi fa male alla salute, senza però darne una spiegazione, fatto sta che tutte sono pelose come calciatori e va bene così. CdL: da 1 a 14, dipende da quanto siete pelosi e quanto vi importi raggiungere la liscezza tipica dei panda appena nati. Io per esempio sono spacciata.

Morte salendo e scendendo le scale. Avevo già parlato dell’assembramento per salire o scendere con le scale mobili e di come, se si ha fretta, convenga prendere le scale normali. Già, peccato che le scale normali abbiano i gradini diseguali, ovvero con una scanalatura lungo il bordo che corre per tutta la lunghezza del gradino, per cui la punta delle scarpe andrà sempre a infilarcisi dentro, bloccandoti e facendoti perdere l’equilibrio: si crea questa situazione di mini inciampo perenne che potrebbe portare alla caduta e conseguente atterraggio su dentiera. CdL: 13. Quando mai non ci sono cinesi che intasano le scale mobili?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...