Viaggi

Wish you an unpleasant flight

Ogni tanto si capita di non avere soldi. Allora non ci si può chiudere nel rassicurante abbraccio di Lufthansa, o il lussuoso abbraccio di Emirates. Bisogna optare per compagnie aeree russe. Dove il problema più grande sarà il non essere biondi abbastanza.

Aveva già ricevuto pareri non proprio entusiasti da chi aveva già volato con Aeroflot. Le ragioni del malcontento erano le hostess non proprio gentili, l’essere ignorati nel momento della richiesta di un pasto speciale, la mancanza degli schermi individuali, ma il doversi sorbire un film russo degli anni ’20, in bianco e nero, dove tutti ballano tantissimo, in comune con tutto il resto dell’aereo, la mancanza totale anche del film russo anni ’20, gli orsi che percorrono l’aereo in monociclo facendo giocoleria con delle palline. Eccetera.

Avrei, sinceramente, apprezzato tantissimo il film russo in cui tutti ballano tantissimo, così come l’orso giocoliere. Invece ho avuto la fortuna di avere un aereo nuovo con lo schermo personale (boring) e mi sono guardata dieci puntate di “2 and a half men”. Ormai ho la soglia di attenzione di un moscerino della frutta, quindi niente film da 2 ore, che sono troppo lunghi, ma dieci puntate di fila, per un totale di tre ore e mezza, senz’altro, perché no?
Era stata anche ignorata la mia richiesta di pasto senza carne, quindi io mi aspettavo di essere servita di cinghiale, come Asterix. Invece c’era la possibilità di scegliere il pesce! Insomma, la sfiga che mi doveva colpire, doveva essere commisurata al livello di colpi di culo avuti fino a quel momento. Tipo perdere la valigia, o precipitare in un crepaccio in fase di sorvolamento Siberia.
Invece no, sono solo stata vittima di bullismo da parte delle hostess.

Le hostess Aeroflot dividono i passeggeri in due categorie: quelli con la faccia non caucasica, quindi per esempio i pochi passeggeri Cinesi che erano presenti sul volo, quelli con la faccia caucasica quindi, per principio aristotelico, Russi. Ai Cinesi si rivolgevano in inglese, anche a una coppia anziana poco lontana da me, che rispondeva in cinese e un paio di volte ha avuto un consulto interno, in cinese, su cosa stesse dicendo l’hostess. A tutti gli altri in russo. Se tu le guardavi con aria interrogativa e chiedevi di ripetere in inglese, ti guardavano con astio, e ti ripetevano in inglese con il fastidio di due italiani che devono parlarsi in inglese perché nel gruppo c’è un amico straniero.

Dopo qualche ora di volo, avevo imparato il tipo di bevande offerte e quindi, anche se recidive mi si rivolgevano in russo, chiedevo sempre in inglese tea, o orange juice. Anche se so come si dice tè in russo, non ti darò questa soddisfazione.

Fin qui comunque ancora tutto bene, il momento di massima umiliazione è arrivato quando si è servita la colazione. La tipa, che mi aveva servito tè un attimo prima e già aveva scordato che non parlo russo, mi chiede se voglio: bliny, gretchka, terza cosa che non capisco. Io so cosa sono le prime due cose: frittelline con la marmellata, pappa di grano saraceno, tipo porridge. Ma comunque, giusto per provare la mia teoria di presunto bullismo, le chiedo di ripetere in inglese le opzioni.
Lei mi guarda.
Poi guarda la coppia seduta vicino a me, coppia russa.
Mi riguarda e mi dice: “Pancakes, …….”
Guarda di nuovo la coppia russa e dice qualcosa, probabilmente (presumo): “Come si dicono le altre cose in inglese?”
Ridono. Che sia chiaro. RIDONO.
Mi riguarda e mi dice: “Pancakes”.
A quel punto, anche se volevo tanto assaggiarlo, non potevo chiederle il grano saraceno. Mi avrebbe scoperto e mi avrebbero messo su un monociclo con l’orso per punizione.

Annunci

8 thoughts on “Wish you an unpleasant flight

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...