Cose che succedono quando non studi francese

Rispondi “CASA” al 10693640725849

Quando nel lontano 2009 ero stata a Shenzhen per un semestre di studio, pochi di noi avevano la benedizione di un cellulare con la funzione: “visualizza i caratteri cinesi”. I cellulari allora avevano ancora i tasti. I TASTI!
Ciononostante ogni giorno ricevevamo questo tipo di messaggi

□□□□□□□□3□22□□□□□12-25□□□□□□

e ci spaventavamo a morte, pensando a feroci maledizioni sumere, corredate di ora e data della nostra morte.
Invece si trattava semplicemente di un servizio meteo (probabilmente a pagamento) che indicava la temperatura massima, minima, l’umidità e quant’altro e ti inviava il tutto via messaggino. Questo l’abbiamo scoperto solo quando siamo riusciti a entrare nel magico mondo dei quadratini, e nello stesso momento, quando ho chiamato l’operatore per chiedere di disfarmi di quel servizio da me ritenuto superfluo, ho ricevuto in tutta risposta che era impossibile. Avrei dovuto rinunciare in toto al servizio di messaggeria, o forse è quello che ho capito nel mio claudicante di cinese. E visto che i cellulari avevano ancora i tasti, dovevo tenermi stretti i pochi mezzi per comunicare che mi rimanevano.

Quando sono approdata a Shanghai, avevo con me un cellulare che visualizzava i caratteri cinesi. I quadratini non l’avrebbero spuntata questa volta.
Però a Shanghai non ho avuto l’onore di ricevere notizie meteo, quanto piuttosto, ricevo (quasi quotidianamente) questo tipo di avvisi:

messaggi dal numero del mio operatore telefonico che mi avvisa del credito residuo (quando scendo sotto i 25, i 15 e i 5 yuan), di offerte irripetibili, tipo che se ricarico di 100 yuan ricevo 100 yuan extra da usare entro un certo arco di tempo, oppure (e questa me la lascio sempre scappare), se ricarico di 100 ricevo in regalo 60 litri di olio per friggere. True story.

messaggi dalla banca che mi avvisava ogni volta che avveniva un versamento o un prelievo sulla mia carta, durato solo un mese, poi mi è stato offerto di prolungarlo pagando ma ho pensato: potete sognarvelo.

messaggi da numeri che sembrano cellulari e recano messaggi di pubblicità di studi dentistici, messaggi strappalacrime in cui augurano gioia, felicità e muschio rigoglioso in giardino, messaggi truffa che recano sempre lo stesso contenuto: “Buongiorno, sono il padrone di casa, l’affitto di questo mese non versarlo sul mio conto, quanto piuttosto sul conto del mio partner (seguente numero bancario)”. uno pensa che sia impossibile caderci, invece conosco una cinese che ha versato la bellezza di ottomila yuan (1000 euro) su un conto di chissà chi in seguito ad un messaggio del genere.

messaggi che ti insegnano a vivere, del tipo: “Sì, è vero, si è a marzo e fa caldo, ma comunque continua a prenderti cura di te stesso e copriti bene”, “Stanotte ha nevicato, fate attenzione a non scivolare”.
messaggi rivolti alla popolazione per invitarli all’indifferenza nei confronti di manovre militari “dalle 14:00 alle 14:30 di oggi pomeriggio”. Si invita i cittadini a “continuare tranquillamente le proprie occupazioni legate a studio e lavoro”. Noi intanto bombardiamo il Giappone.

messaggi da numeri lunghissimi che si dividono in due categorie: quelli che iniziano per 100086, che sono quelli della compagnia telefonica, che di solito presentano offerte per internet, altri che offrono sconti per cosmetici o prodotti di elettronica.

messaggi da numeri che iniziano immancabilmente con 106 e che pubblicizzano una zona residenziale a nord ovest di Shanghai. i messaggi di solito recano veloce descrizione degli appartamenti, metratura, prezzo e zona (sempre la stessa, Jiading). Segue numero di cellulare dell’agente immobiliare.

Postilla: per quanto riguarda la casa, molto spesso agenti immobiliari ti chiamano e ti chiedono se hai “riflettuto” sull’opzione di vender loro la tua casa. Al che mi chiedo: va bene i messaggi del mio operatore che sa che il numero è attivo, va bene quelli della banca a cui hi lasciato io il contatto, va bene quelli in cui ti insegnano a vivere che verranno mandati in massa alla popolazione, quelli truffa e militari idem, quelli promozionali, che magari hanno avuto il mio numero nel momento in cui ho fatto una carta sconti, ma gli agenti immobiliari come lavorano? Provano numeri a caso come si faceva da adolescenti con il cellulare per vedere chi rispondeva?

Annunci

One thought on “Rispondi “CASA” al 10693640725849

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...