Cose a caso/Cose che succedono quando non studi francese

Il Fantamorto, il gioco che li seppellirà.

Confesso di avere sempre avuto dei gusti un po’ particolari, che rasentano un po’ il buon senso. Chiedete per esempio alla mia coinquilina di Vercelli, che ha dovuto patire la presenza nella nostra casetta torinese di un piatto con stampata la facciona di Marylin Monroe a bande colorate arancioni, gialle, rosse e verdi. Piatto che ho potuto conservare solo se lo tenevo continuamente coperto da caramelle o confetti vari, questi erano i patti. Anche a Shanghai non mi smentisco e continuo a buttarmi a capofitto in attività di nicchia, di dubbio gusto. Tipo il Fantamorto.

È stata colpa del mio amico tarantino. Alcuni tarantini si trovano un giorno, per caso in una birreria. Qualche tavolo più in là alcuni tedeschi stavano parlando di politica. Gli italiani invece, da bravi cazzoni, pensavano a nuovi giochi. Nacque così il Fantamorto.

Come si gioca? Ogni persona coinvolta nel gioco sceglie 25 persone che secondo lui/lei moriranno nel giro dell’anno solare. Non c’è limite di nazionalità o sesso, l’importante è che non si tratti di persone affette da malattie terminali o in coma e che si tratti di personaggi famosi, o quanto meno di persone la cui dipartita sia documentabile. Di queste 25, 3 dovranno essere scelte tra giovani sotto i 40 anni, vengono chiamate “le sorprese”, data la loro giovane età. Sempre tra i 25 poi, se ne scelgono 4 su cui il giocatore può giocarsi il “bonus”, si tratta di persone che secondo il giocatore, hanno più probabilità di passare a miglior vita.

Ok, quindi scelgo 25 persone, assegno bonus e scelgo 3 sorprese, c’è altro da sapere? Sì, vicino al nome di ogni persona, devo anche indicare il mese in cui penso ci abbandonerà e la causa di morte, da scegliere tra le seguenti:

  • vecchiaia;
  • sucidio;
  • omicidio;
  • malattia (AIDS, tumori, cirrosi epatica…);
  • catastrofe naturale (terremoti, tsunami, uragani…);
  • infarto/ictus;
  • alcool;
  • droga/overdose/pasticche;
  • attentato/agguato di mafia,camorra,’ndrangheta;
  • incendio/crollo/esplosione (di palazzi, locali, ecc…);
  • incidente (automobilistico, aereo, di mare, ecc…);
  • incidente domestico/sul lavoro.

Viene assegnato un punteggio o si gioca per la gloria? Per ogni personaggio passato a miglior vita, si totalizza 1 punto. Se si azzecca causa di morte e/o mese, si totalizza un altro punto (causa e mese valgono ognuno mezzo punto). Le persone su cui ho giocato il bonus, mi fanno raddoppiare il punteggio assegnato al nome esatto (quindi da 1 punto a 2 punti), ma lasciano invariato il punteggio assegnato a causa e mese.

Tutto ciò è agghiacciante, almeno si vince qualcosa? Certo! Ogni partecipante deve versare 17 euro come quota di partecipazione, si inzia il 2 novembre si ogni anno, si conclude il 1° novembre dell’anno successivo, quando si tirano le somme e si vede chi ha totalizzato più punti e vince il montepremi.

Ma ora lascio la parola al nostro critico fantamortista che vi darà un commento tecnico squadra per squadra. (CONTINUA)

Annunci

One thought on “Il Fantamorto, il gioco che li seppellirà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...