Cose a caso/Cose che succedono quando non studi francese

Ecco chi poteva studiare francese! Le chiavi di ricerca

Ognuno di noi, a un certo punto della propria vita, si rende conto che poteva studiare francese, ciascuno di noi però lo realizza intraprendendo un  percorso diverso.

GLI ECOLOGISTI

Muschi e licheni.

I muschi e i licheni sono di quegli organismi viventi che prediligono i climi rigidi, modesti e discreti vivono prevalentemente in luoghi ombrosi e umidi, come le grotte, dove occasionalmente instaurano rapporti simbiotici con gracili sinologi che decidono di ritirarsi nelle suddette grotte a studiare i classici della letteratura cinese. Il rapporto di simbiosi si può semplificare come segue (attenzione! Spoiler The Big Bang Theory): convergendo in un unico essere si arriva ad essere muschio, alga ed essere umano. Da qui sorge naturale la domanda: perché muschi e licheni? Perché così si è tre amici in uno, come l’insalata tre fagioli.

GLI AMANTI DEGLI ANIMALI

Cincillà cinesi

Il cincillà cinese è un grazioso animaletto dalla pregiata pelliccia gialla, gialla da far invidia al vello d’oro degli Argonauti. Amante del riso, il cincillà cinese sputa come un lama, mangia riso acquattato e si copre dal sole con cappelli di paglia a punta.  Acerrimo nemico del cincillà giapponese.

Cincillà commedia

Due cincillà si scambiano fulminee battute dando un ritmo serrato alla conversazione.

La siesta del micio commento

Il micio dormiva. E di gusto.

Immagini di gatti con tute spaziali

Come questo?
Perché un gatto dovrebbe vestire una tuta spaziale? Perché quelli stravaccati sulle sedie o con strane espressioni del muso sono troppo inflazionati. Il gatto con la tuta spaziale is the new black.

Storie di gatti

Ma non solo. Qua si parla di di lavandini parlanti, pesci rossi in ottima salute, di Cina che si avvicina e di massi.

QUELLI CHE DOVEVANO FARE LA SPESA

Testiere letto IKEA

Il sito IKEA offre solo 4 modelli, dai nomi inaspettatamente pronunciabili. Capisco che la scelta non fosse molto vasta, spero che chi sia approdato su queste lande desolate battute dal vento dei Gobi abbia trovato di meglio.

Sanitari da bagno

Doccia, vasca, lavandino, water, bidet. Chi ha la vasca molto spesso non ha la doccia e viceversa. Chi è ricco può permettersi vasca e doccia, o magari addirittura l’idromassaggio, e la sauna. Alcune nazioni barbare disconoscono l’uso del bidet, ricoprendolo di lazzi. Per esempio gli inglesi e i francesi.

Coppette cineserie

Sono particolari coppette che possono contenere solo alimenti cinesi: riso glutinoso, carne di cane, zampe di gallina, tofu, salsa di soia, germogli di soia, aceto di soia, latte di soia, soia alla soia. Non tentate di ingannare una coppetta cinese scodellandoci dentro del gelato di Grom, si romperebbe all’istante.

Lavandino che gorgoglia

Il lavandino che gorgoglia cerca disperatamente e chiaramente di mettersi in contatto con noi. I lavandinologi non sono ancora giunti a una conclusione unanime, nonostante siano riusciti a tracciare un rudimentale frasario: Tr-tr-r-r-r-r-roppi capelli nello scarico; Gr-gr-r-r-r-rasso nello scarico; Gn-gn-n-n-niente da fare e Br-br-r-r-rucia! (Solo quando si interviene attivamente).

Chiudiamo la lista della spesa con: costume intero per mamme e scarpe Adidas 2012.

I FAN DEI 7 GIORNI

Film di sette giorni

Non so voi, ma io dopo la seconda ora e mezza di film fatico a mantenere la concentrazione…

7 giorni in Tibet film

La settimana tipo di Brad Pitt in Tibet:
Lunedì: si parte a scalare il Nanga Parbat
Martedì: ci si ferisce ai piedi e si decide di abbandonare l’impresa.
Mercoledì: ci si fa arrestare dai britannici
Giovedì: si fugge in Tibet
Venerdì: si conosce il Dalai Lama
Sabato: ci si organizza per respingere i cinesi
Domenica: si ritorna in Europa.

E fine non avrà, la Rosina bella va al merca’, la Rosina bella va al merca’.

PERSONE CON DUBBI PRATICI

Nerd cose da fare

Come dimostra questo video, non c’è nulla da fare. I genitori di un mio amico ingegnere aerospaziale hanno tentato di interferire con il corso della natura rifiutandosi di comprargli un libro sugli aerei quando era bambino. Ma purtroppo non è servito a niente.

Cosa fare quando facebook

Non si apre? Non si connette? Non ti lascia aggiornare il tuo status? Non carica Angry Birds?  Cambia lingua da solo? Ti tagga in foto con la duck face? Niente. Consiglio allontanarsi con circospezione.

Cosa può fare WordPress

Nonostante il team di WordPress sia in fermento per il lancio della nuova applicazione: WordPress fa il caffè, per ora non ci resta che usarlo per scoprire meravigliosi blog come il mio. A breve anche le funzioni: pace nel mondo e vacanze nello spazio.

Come trovo i sosia dei miei amici?

Non saprei… mettendo annunci? Attaccando foto dei propri amici per strada invocando per la manifestazione di un doppio? Purtroppo passare in rassegna l’umanità uno per uno non è un sistema facilmente applicabile.

Qualcuno poi è andato avanti chiedendosi:

Come fare i sosia dei miei amici?

Ecco, questo è un buon modo per aggirare l’ostacolo. Io consiglio l’uso di pelle umana e scarti facilmente trafugabili, la notte, dai cimiteri. E un bel paio di elettrodi.

Perché si parla di teschio tibetano?

Se sei tibetano e hai la testa, è facile che la struttura della stessa sia costituita da un teschio.

In fondo alla lista, il genio incompreso: cosa fare quando non di può fare? Ma cosa?!

QUELLI PREOCCUPATI DI NON C’ENTRARE NULLA

Trova l’intruso in inglese

Ehm… direi la “e”, dato che è l’unica che si ripete due volte.

Cancella l’intruso in inglese

Ingls.

QUELLI DEPRESSI

Voglia di vivere pari a zero

Su su, non fate così, c’è la fuori un mare di gruppi Facebook per sfogare il vostro pessimismo cosmico.

Dovevi pensarci prima

Niente di più vero.

STORIA DELLA FATINA DEI DENTI

La mitologia greca e romana ci ha ammorbato con un folto parco divinità per spiegarci e spiegarsi qualsiasi tipo di fenomeno, dal terremoto, alle righe da cuscino stampate sulla faccia, tacendo misteriosamente su cosa accada a chi perde i denti.  A questa spiegazione hanno provveduto civiltà più progredite, per esempio  quella del Torrone Duro, dati i frequenti incidenti. Una volta all’anno una vergine incaricata dai sacerdoti del tempio, passava di casa in casa raccogliendo i denti persi dalle persone, che venivano triturati e usati per preparare i torroni dell’anno a venire, ogni volta più duri e letali. Si pensa anche che la lobby dei dolci facesse in modo di regalare torroncini ai migliori perditori di denti, come ricompensa e incoraggiamento. I torroncini furono poi sostituiti in epoche meno remote con monetine.
Da qui sorgono le seguenti domande: i greci e i romani avevano i denti? Se sì, li perdevano? Mangerete ancora il torrone ora che sapete?

E ora, rullo di tamburi, i 2 vincitori, ovvero quelli che proprio non si sa tuttora che cercassero davvero!

Figa in vista ristorante italian e Fotocamera cade a chi si è chiesto di fare la foto.

Il papà di una mia amica, all’epoca delle macchinette usa e getta, quando gli chiedevano di scattare una foto, inquadrava i piedi e tagliava dall’inquadratura le facce.

Annunci

6 thoughts on “Ecco chi poteva studiare francese! Le chiavi di ricerca

  1. Bene, ti va bene che i numeri dal 3 al 10 non sono il mio forte…Concludo come farebbe Mina in risposta alle lettere su Vanity Fair: ti abbraccio.

  2. Mia mamma è diventata un’appassionata lettrice del tuo blog.credo però sarò costretta a censurarle questo post si preoccuperebbe per la tua salute mentale.io invece apprezzo e ti chiedo:come ti senti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...