Cose che succedono quando non studi francese

Il pesciolino rosso sta bene

Lunga pausa, nevvero?
Bene, il mio computer è stato attaccato da forze cinesi. Dopo aver tentato di usare una macchina per fare Facebook made in China, il mio computer ha pensato bene di lasciarsi morire di febbre gialla e non funzionare più. Il nostro reparto IT era pure in ferie, managgia a lui. Comunque sono tornata, con un lussoso Windows 7, il pacchetto completo di Office e un nuovo cavo internet giallo. Giallo felicità ed estate.
Ho anche un’amica francese (chiedo scusa) giovane ed energica e fatico a starle dietro, lo ammetto… Ho tentato di sfruttare i 4 giorni di ferie per uscire 4 volte ed è stata proprio dura.
Tra le cose da vecchia che ho fatto c’è stato quello di andare a recuperare la bici dall’altra parte di Shanghai! Evivva! La bicicletta ha rivoluzionato la mia vita, tanto per fare un esempio, sabato sera che sono andata a ballare con la française sono andata in bici, con camicetta figa, pantaloni attillati e giacchetta elegante.
Durante la biciclettata fino qui niente da dichiarare, se non il fatto che ho dovuto trascinare la bicicletta su per due rampe di scale per guadare un fiume.
Nel frattempo mercoledì scorso ho anche iniziato un nuovo fiammante lavoro per Chinese Pod, ovvero quella compagnia che mette in rete lezioni di cinese per chi non ha tempo di seguire lezioni vere e proprie, così che può assumere piccole pillole di grammatica ogni giorno e sentirsi dialoghi registrati.
La stessa compagnia da poco ha iniziato a sviluppare i Podcast di italiano, francese e spagnolo, da affiancare ai già esistenti cinese e inglese. Quindi avanti madrelingua, servite voi!
Il mio compito per ora è controllare la grammatica, mettere “maschile” e “femminile” dopo nome e aggettivo dimenticato dalla macchina, controllare la punteggiatura e… registrare i dialoghi! Ed è divertentissimo!
Oltre a dialoghi in cui fanno il lavaggio del cervello agli studenti persuadendoli che in Italia:
1) Disturbiamo in chiesa con il pretesto di attaccare bottone con straniere disinibite
2) Rischiamo la vita con mosse azzardate tra le fiancate degli autobus
3) Ci piace fare giochi con lo spelling
4) Prestiamo la nostra giacca a sconosciuti e pretendiamo di rivederli nei nostri sogni

Ci sono anche frasette per ripassare la grammatica tra le quali ricordiamo: il pesciolino rosso sta bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...